In ricordo del Dott. Cucchi

Annalisa Roscio e il Dott. Cucchi

Il Centro ha perso un amico: si è spento a Milano il professor Luciano Cucchi, a lungo Chirurgo Pediatra a Niguarda e primo ispiratore della realizzazione di un servizio di riabilitazione equestre all’interno dell’Ospedale.

Grande appassionato e conoscitore di cavalli, intellettuale curioso e innovativo, il suo nome è indissolubilmente legato alla storia della riabilitazione equestre in Italia; alla metà degli anni 70 fu tra i fondatori dell’Associazione Nazionale di Rieducazione Equestre (ANIRE) e, convinto dell’efficacia di questa pratica riabilitativa specialmente per bambini con disabilità fisiche e psichiche, fu lui a porre le basi teoriche per la nascita di un Centro di Riabilitazione Equestre all’interno dell’Ospedale.

Il Dott. Cucchi seguì il nostro Centro fin dalla nascita, nel 1981, lavorando in prima persona insieme a terapisti e neuropsichiatri per formare un centro di eccellenza che si fondasse su criteri di scientificità e professionalità.

Era persuaso che lo “strumento cavallo” potesse regalare a soggetti messi in difficoltà dalla malattia delle esperienze fisiche, psichiche, relazionali, spaziali, altrimenti non possibili; nelle mani di un’équipe scientificamente preparata questa ricchezza di stimoli può essere messa al servizio del trattamento riabilitativo, con risultati ottimi anche sul piano motivazionale.

In tutti questi anni ci è stato sempre vicino, sempre prodigo di consigli per il Centro. È venuto a trovarci anche l’anno scorso: nella foto lo vediamo con Annalisa Roscio, sorridente davanti al maneggio della struttura che lui ha contribuito a creare e orgoglioso dei risultati ottenuti. 

Torna indietro